E’ con particolare emozione che condividiamo con voi il termine dei lavori di un progetto che abbiamo sostenuto insieme all’Associazione Espérance Acti di Balerna. Si tratta della costruzione di un asilo comunale a Cu Mot, in Vietnam. Questa costruzione ha sostituito una vecchia baracca provvisoria ed è ora dotata di tutti i servizi di base per l’istruzione, l’acqua potabile e i servizi igienici per allievi e docenti.

La scuola è dotata di cucina e refettorio e questi, così come tutto lo stabile scolastico, sono stati costruiti in ricordo di un grande amico, Luca Santoro. Venuto a mancare troppo presto, Luca Luca è sempre stato vicino alla nostra Associazione e il suo aiuto, instancabile e affidabile, non è mai mancato per lo svolgimento delle nostre feste. Grazie ancora Luca Luca per la tua amicizia e per il tuo aiuto! Ci auguriamo che i bambini della scuola possano crescere ispirati dalla tua bontà d’animo e dalla tua propensione ad aiutare gli amici. Grazie anche ad Espérance ACTI per averci permesso in questo modo di ricordare un amico e un sostenitore del Club del Tappo. Naturalmente, grazie a tutti voi, che come sempre, rendete possibile tutto questo!

Oggi abbiamo ricevuto questo messaggio di ringraziamento da parte della direzione del EOC – Ente Ospedaliero Cantonale, che condividiamo poiché è un GRAZIE a tutto il popolo del Club del Tappo Ticino.

Continuiamo a fare la nostra parte, continuiamo ad aiutare!

Cara Tesserata, Caro Tesserato,
Cari sostenitori ed amici del Club del Tappo,

siamo tutti ormai a conoscenza dell’emergenza sanitaria in atto a livello mondiale che ha colpito e sta colpendo in modo importante anche il nostro Cantone.

A causa di questa malattia anche noi siamo stati costretti ad annullare la festa di primavera prevista per inizio aprile.

Ci è ormai chiaro che questa è una battaglia che potremo vincere solo con l’aiuto di tutti, seguendo scrupolosamente le indicazioni date dalle autorità competenti ma non solo.

In questi anni, oltre a tante associazioni ticinesi, abbiamo sostenuto anche associazioni che si occupavano di aiutare personae nei luoghi più disparati al mondo. Ora è il nostro territorio che ci chiede aiuto. Il Club del Tappo non può quindi rimanere indifferente a questa chiamata.

Abbiamo perciò deciso di devolvere la cifra di 10’000.- alla raccolta fondi a favore dell’Ente Ospedaliero Cantonale per far fronte alle enormi spese cui sono chiamati per fronteggiare la pandemia in atto. 

Questa è un’occasione che ognuno di noi ha per poter dare il proprio contributo affinché questa situazione possa risolversi prontamente. Confidiamo che il popolo del Tappo, sempre così generoso quando la beneficenza chiama, possa rispondere anche questa volta in modo significativo alla chiamata per aiutare il nostro Ticino che soffre.

Chiunque vorrà contribuire alla raccolta fondi in modo individuale potrà farlo utilizzando questo conto corrente:

EOC Conto corrente postale dedicato all’emergenza sanitaria COVID-19
6500 Bellinzona
CCP: 70-280-6
IBAN: CH74 0900 0000 7000 0280 6

Diamo il nostro aiuto affinché questa battaglia possa terminare in tempi ragionevoli e ci permetta di ritrovarci, di poter tornare a riunirci come ora ci è invece proibito, per poter assaporare con ancora maggior piacere la bellezza di fare festa insieme.

Stiamo già lavorando per i nostri prossimi appuntamenti: ora è solo l’aiuto che ognuno di noi può portare a questa battaglia che potrà fare la differenza e ne potrà permettere lo svolgimento.

Contiamo su di voi e sul vostro aiuto!!!

Grazie di cuore come sempre!

Il vostro Comitato Club del Tappo

 

Rassegna stampa della donazione:

 

Associazione DaRe-Diritto a Restare 1’000.-

Ha come scopo di supportare i richiedenti d’asilo e tutte le persone che hanno bisogno. Lo scopo primario è quello di fornire gratuitamente beni di prima necessità come vestiti e giocattoli per bambini Oltre a questo però l’associazione utilizza la sede di Bellinzona come punto di ritrovo, d’incontro, di svago tra molte persone. Sono offerti pranzi e colazioni in comune, c’è una sartoria a disposizione e vengono anche organizzate conversazioni in italiano per aiutare chi è nuovo in Ticino ad avvicinarsi alla cultura locale e a favorire l’integrazione.
Con questa donazione vogliamo dare un aiuto per l’organizzazione dei pasti che vengono offerti una volta a settimana ad una cinquantina di persone.

SAM – Servizio Autoambulanza del Mendrisiotto 1’500.-

Nel complesso Sistema di Emergenza Sanitaria del Canton Ticino, il SAM rappresenta uno dei 5 Servizi Ambulanza del territorio ticinese. Ha come competenza primaria l’area del Mendrisiotto e Basso Ceresio per un totale di 16 Comuni e oltre 53’000 abitanti, a cui si aggiungono, nelle fasce orarie lavorative, circa 30’000 lavoratori pendolari non residenti.
La donazione di oggi è ormai una tradizione in qualità di ringraziamento per l’ottima collaborazione e per il servizio che sempre svolgono a favore delle nostre feste.

Scuola Svizzera di Sci Lugano 2’000.-

Da circa due anni sono promotori di un importante progetto (unica scuola di sci in Ticino) che si prefissa come obiettivo l’insegnamento di sport sulla neve alle persone con deficit cognitivo e motorio, sposando il vero concetto di integrazione e/o inclusione.
Per questo progetto è stato formato un team specifico di maestri (16 in totale).
La donazione vuole essere un aiuto per poter permettere l’acquisto di attrezzatura specifica per permettere la pratica degli sport invernali anche a persone para o tetraplegiche.

Orfanotrofio “Sunrise Smile” 5’000.-

Si tratta di aiutare un orfanotrofio abbandonato a sé stesso nel villaggio di Dabaso, sulla costa del Kenya. L’orfanotrofio ospita una sessantina di bambini. Attualmente l’orfanotrofio si trovava in uno stato precario: struttura precaria, materassi fatiscenti, zanzariere distrutte, locali maleodoranti e decadenti, sistema idrico ed elettrico inesistente, “cucina” fatta di paglia e fango, nessuna norma di sicurezza e tanto meno di igiene. Per questi bambini, che non hanno alcun controllo medico, sono evidenti le molteplici malattie dovute allo stato attuale di vita.

Espérance ACTI – Aiuto e Cooperazione tra Ticino e Indocina 10’000.-

E’ un’associazione umanitaria di pubblica utilità con sede a Balerna. Dal 2000 promuove attività e opere di aiuto allo sviluppo a favore delle popolazioni dell’Indocina, regione del Sud-Est Asiatico che comprende Vietnam, Cambogia e Laos.
Porta il proprio aiuto in villaggi poveri, perlopiù raggiungibili solamente tramite rudimentali imbarcazioni. Queste zone portano ancora oggi ben visibili i segni e gli strascichi delle guerre che fino agli anni settante hanno devastato queste regioni. SE a ciò si aggiungono le calamità naturali, su tutte le alluvioni, che annualmente distruggono coltivazioni e sommergono le abitazioni, con le evidenti conseguenze igienico-sanitarie, risulta facile comprendere come le economie locali stentino a riprendersi e la situazione permanga di assoluta e continua criticità.
Questa importante donazione va a sostegno del progetto per la costruzione di 3 nuove aule, cucina, toilette, magazzino, pozzo nella scuola di Cu Mot nella provincia vietnamita di Dak Lak. Beneficeranno di queste aule circa 95 bambini di età compresa tra i 3 e i 5 anni.
Con questa donazione è nostra intenzione ricordare e onorare la memoria dell’amico Luca Luca Santoro che è stato molto vicino al Club del Tappo garantendo il suo aiuto sempre presente e importante per lo svolgimento delle nostre feste. Il fratello di Luca, Nicola è membro attivo in questa associazione da circa 15 anni e per questo motivo il nostro sostegno è andato a favore di questa associazione.

ASS. TICINESE FAMIGLIE MONOPARENTALI E RICOSTITUITE – CHF 1’000.-
Forniscono aiuto e consulenza in tutto il Ticino ai genitori confrontati con le tematiche della monoparentalità, dalla separazione alla gestione dei figli, fino alle difficoltà economica.
Il nostro sostegno va per le attività gruppo RICREA.

 

MANI PER L’INFANZIA – CHF 2’000.-
Nasce come Pro Etiopia Infanzia nel 2006, anno in cui ha ottenuto dall’Ufficio Federale di Giustizia a Bern, il riconoscimento quale ufficio di collocamento in materia di adozione e l’autorizzazione ad operare nel settore. Nel 2008 viene riconosciuta dalle autorità etiopi quale organizzazione non governativa ONG e nella primavera dello stesso anno l’Associazione inizia la sua concreta attività di collocamento di minori provenienti dall’Etiopia, in vista d’adozione.
Nel 2014 ottiene l’autorizzazione federale ad operare in Burkina Faso ed Haiti. Ad ottobre 2015 diventa operativa anche in Repubblica Dominicana.
Il nostro sostegno va al progetto per la Scuola dell’Infanzia a Furi Gara Bolo in Etiopia

 

ASSOCIAZIONE AMICI DEL KENYA – CHF 2’000.-
Ha per scopo l’aiuto umanitario a favore dei paesi dell’Africa ed in particolare del Kenya. Promuove direttamente e indirettamente l’aiuto alimentare, sanitario ed economico, realizzazione di progetti educativi e di trasferimento di know how a favore di queste popolazioni, allo scopo di sviluppare iniziative rispettose dell’uomo e dell’ambiente naturale.
Il sostegno finanziario del Club del Tappo servirà per la costruzione di una mensa alla Scuola SDA a Watam con 400 allievi.

 

ASSOCIAZIONE TI-REX SPORT – CHF 8’500.-
Associazione voluta e creata da Murat Pelit nel 2018.
Questa associazione si occupa di promuovere la pratica di sport impensabili o estremi nel mondo della disabilità con l’ausilio di mountain bike, wake board e altri mezzi sportivi.
Con la nostra donazione finanziamo l’acquisto di una bicicletta EXPLORE III, mezzo adatto a persone in carrozzina o con altre disabilità.

 

ASS. BENEFICA IN MEMORIA DI GIANNI PESTONI – CHF 7’500.-
L’associazione benefica in memoria di Gianni Pestoni si prefigge di sostenere le popolazioni di paesi in via di sviluppo con la realizzazione di progetti a misura d’uomo.
La donazione del Club del Tappo servirà quale contributo alla ristrutturazione e al finanziamento degli stipendi dei docenti della scuola di Isorana (Madagascar).
La scuola conta all’incirca 650 bambini ed il progetto mira ad assicurare la scolarizzazione fino alla terza media.

 

ASPI – FONDAZIONE DELLA SVIZZERA ITALIANA PER L’AIUTO, IL SOSTEGNO E LA PROTEZIONE DELL’INFAZIA – CHF 5’000.-
ASPI è il maggior ente privato di riferimento della Svizzera Italiana per il rispetto, i diritti e il buon trattamento del bambino da 0 a 18 anni. La prerogativa principale della Fondazione è di prevenire gli abusi sessuali e i maltrattamenti sui minori.
Per realizzare la sua missione, ASPI propone agli adulti e ai professionisti corsi di formazione e nelle scuole, progetti di prevenzione che coinvolgono gli allievi, i loro genitori e i docenti di riferimento.
Lo scopo è di fornire ai bambini – e a tutti gli attori coinvolti nella loro rete di riferimento – strumenti di protezione e difesa concreti e applicabili nella vita di tutti i giorni.
Il sostegno finanziario del Club del Tappo servirà per un nuovo progetto dal titolo “Prevenzione ai maltrattamenti sui bambini – Progetto destinato alle famiglie difficilmente raggiungibili attraverso il canale scolastico”.

 

GREENHOPE – CHF 4’000.-
Il progetto Greenhope nasce nel 2011 attorno ad una squadra di mountainbike per uno scopo molto speciale: unire gli sportivi nella lotta contro il cancro infantile. Dopo 5 anni, il progetto dei due fondatori – Luca Cereghetti e Claudio Andenmatten – si è evoluto in una realtà più articolata, diventando una Fondazione nell’ottobre 2015. Dal solo ambito della mountainbike si è passati ad un coinvolgimento più ampio dello sport in genere al motto “sports against cancer”.
Oggi Greenhope raccoglie fondi per due scopi principali: regalare dei momenti di serenità e spensieratezza ai bambini che lottano contro il cancro e alle loro famiglie e sostengono i giovani talenti dello sport.

 

SOCIETA’ SVIZZERA PER LA FIBROSI CISTICA – CHF 5’000.—
In Svizzera, i ragazzi e gli adulti colpiti dalla fibrosi cistica sono ca. 800 – 1’000, e la loro speranza è che un giorno si possa guarire da questa malattia. Ci sono molti medici e scienziati che stanno lavorando affinché questa speranza possa diventare realtà, ma nel frattempo occorre sviluppare nuovi metodi terapeutici e medicamenti efficaci per migliorare la vita quotidiana delle persone colpite da questa malattia. Il contributo finanziario del Club del Tappo servirà per sostenere progetti di ricerca.

 

 

 

 

Si è dimostrata un nuovo successo la festa primaverile del Club del Tappo Ticino svoltasi anche quest’anno nella cornice del Seven Lugano. La serata ha infatti permesso di raccogliere CHF 25’000.- che verranno destinati a Associazione Ti-Rex Sport – Murat Pelit, ASPI (Fondazione della Svizzera Italiana per l’aiuto, il sostegno e la protezione dell’infanzia) , ABGP (Associazione benefica in memoria di Gianni Pestoni) e Greenhope Foundation. GRAZIE DI CUORE a tutti per questo nuovo importante risultato!!

 

 

Fondazione Svizzera Madagascar                                                                               2’000.-

La Fondazione Svizzera Madagascar è attiva da 26 anni sull’isola di Nosy Be in Madagascar, dove sono stati sviluppati numerosi progetti, tra i quali la costruzioni di acquedotti, la ristrutturazione di una diga, la formazione di insegnanti di scuola materna e la formazione professionale di infermieri, la costruzione e la gestione di un centro di formazione turistico-alberghiero, l’assegnazione di borse di studio a ragazzi e da qualche anno sostiene il Centro Sanitario Santa Maria delle Grazie attraverso il finanziamento di apparecchi, infrastrutture e il sostegno alla formazione del personale.

La donazione del Club del Tappo andrà ad inserirsi nell’aiuto di finanziamento di quest’ultimo progetto.

 

Associazione Anà con il Togo                                                                                       2’000.-

Quest’associazione ha come scopo la promozione e il sostegno allo sviluppo e alla qualità della vita della popolazione africana, in modo particolare in Togo, attraverso la realizzazione di progetti di promozione dello sviluppo nei settori educativi, culturali, ambientali, sanitari e agricoli. Per fare questo, l’associazione collabora con un partener locale, l’associazione Jeunesse Solidaire pour le Volontariat et le Développement.

Il progetto per il quale è stato richiesto un aiuto da parte del Club del Tappo riguarda l’edificazione di una scuola, di servizi igienici-sanitari e microprogetti ad Agokpala, regione marittima del Togo. Attualmente nel villaggio è presente una costruzione senza pavimenti e dai tetti pericolanti in cui non ci sono banchi e sedie sufficienti che accoglie una scuola materna e una classe di scuola primaria.

 

Special Olympics Switzerland                                                                                      2’000.-

Special Olympics è il più grande movimento sportivo internazionale dedicato alle persone con disabilità mentale. Gli atleti hanno così la possibilità di migliorare la fiducia in loro stessi, la propria autonomia, la condizione fisica e di dimostrare il loro coraggio. Special Olympics organizza ogni anno diverse manifestazioni allo scopo di condividere esperienze uniche con gli atleti, con le loro famiglie e la comunità.

Anche la Svizzera fa parte di questo movimento ed è in recente fase di allestimento anche la sezione regionale ticinese che ha organizzato durante il mese di marzo 2018 la Special Olympics Run a Lugano per festeggiare il 50mo di fondazione di Special Olympics.

Una delegazione di atleti svizzeri parteciperà ai giochi mondiali estivi di Abu Dhabi 2019 e il nostro contributo si inserisce in questo progetto per poterne finanziare la spedizione.

 

Associazione Tum Tum                                                                                                  3’000.-

L’associazione Tum Tum nasce nel gennaio 2017 con lo scopo di effettuare un’attività di screening e di prevenzione della cardiopatia reumatica in Guinea Bissau. L’associazione, nata dall’esperienza lavorativa di due infermieri e una dottoressa, effettuano tamponi faringei, visite cardiologiche ed ecografie del cuore a bambini tra i 5 e i 15 anni per depistare la presenza della faringite da streptococco che viene curata con penicillina per 10 giorni. Se tra questi soggetti ce ne sono con difetti valvolari già evidenti, vengono inseriti in un programma di follow-up che prevede la somministrazione mensile di penicillina fino ai 25 anni. Se non adeguatamente trattata, una faringite da streptococco può causare un’infiammazione a livello cardiaco coinvolgendo le valvole del cuore che con il tempo smettono di aprirsi/chiudersi fino a causare gravissimi danni al funzionamento del muscolo cardiaco e portando, in ultimo, al decesso se non si interviene con un intervento chirurgico adeguato.

Il nostro aiuto serve a poter finanziare questa attività di prevenzione attraverso l’acquisto di tamponi faringei e penicillina.

 

Associazione genitori / Corso di sci per ragazzi e bambini Vacallo                               3’000.-

Da diversi anni il corso di sci di Vacallo è un appuntamento immancabile che si tiene annualmente da dopo Natale fino a dopo Capodanno. Lo scopo principale è quello di permettere a bambini e ragazzi di imparare a praticare attività sulla neve (sci, snowboard,…). Allo stesso tempo vuole evitare che gli adolescenti trascorrano per strada il Capodanno. Per volontà del comitato, le tasse di iscrizione sono mantenute invariate da sempre per non penalizzare le famiglie meno abbienti. Negli ultimi anni però nonostante questo, si è assistito ad una crescente difficoltà da parte delle famiglie nel provvedere al pagamento della quota di iscrizione e negli anni le spese da sostenere sono gradualmente aumentate. Da alcuni anni, non è più stato possibile coprire integralmente i costi del corso di sci causando delle perdite finanziarie.

La donazione del Club del Tappo vuole essere un aiuto affinché questa iniziativa possa continuare a proseguire nel tempo sulle stesse basi e con gli stessi scopi.

 

Associazione Harley for Children Ticino                                                                   5’000.-

Questa associazione nasce dall’incontro di due passioni: le Harley Davidson e il desiderio di voler fare del bene. La loro missione è molto simile alla nostra: aiutare bambini che si trovano in situazioni di disagio per svariati motivi raccogliendo dei soldi passando del tempo insieme divertendosi.

 

Fondazione Provvida Madre                                                                                        5’000.-

Attiva dal 1970 sul territorio del Mendrisiotto, la Fondazione Provvida Madre ha per scopo l’esercizio di strutture e servizi per minorenni e adulti disabili.

Negli anni la Fondazione ha potuto ampliare notevolmente i servizi offerti e le strutture a sua disposizione espandendosi sul territorio Momo.

Tra le strutture che annovera la Fondazione, Casa Clerici è stata inaugurata nel 1999 e ospita due appartamenti accogliendo 13 persone disabili. Nel corso degli anni le esigenze degli ospiti stanno cambiando: l’invecchiamento dei residenti è un tema sul quale riflettere per trovare nuovi cambiamenti da apportare nella presa a carico di queste persone sia nell’approccio psico-educativo che nell’offerta di attività proposte. Da qui l’idea di adibire lo spazio garage della casa in una stanza di stimolazione multisensoriale che permetta sollievo e belle sensazioni a queste persone con possibilità di spostamento sempre maggiori.

Il Club del Tappo si complimenta con Simona Rehli e Dario Oberti per la vittoria della medaglia d’oro agli Special Olympics Switzerlandl “National Games” di Ginevra. Siamo particolarmente orgogliosi di aver potuto sostenere Simona e Dario in questa straordinaria avventura. Complimenti al Team Rehli!

Grazie alla vostra partecipazione a Il Tappo al Seven di venerdì scorso, siamo orgogliosi di comunicare che devolveremo la somma di CHF 25’000.– a Greenhope Foundation.

Malcantone Express  CHF 1’000.-

L’associazione è nata nel mese di dicembre 2016 per iniziativa di persone residenti nel Malcantone. Il servizio fa capo ad un gruppo di volontari che si mette a disposizione con il proprio veicolo privato offrendo trasporto e accompagnamento a prezzo modico per persone di tutte le età con problemi di salute o di difficoltà di movimento permanente o temporanea.

 

Partecipazione di Simona Rehli ai National Summer Games di Ginevra   CHF  1’500.-

Simona ha 28 anni e vive a Viganello. A causa di un incidente, dal 2009 è ipovedente e nel 2017 le è stato diagnosticato un raro morbo a carattere infiammatorio. Questo radicale cambiamento di vita non ha scoraggiato Simona che ha continuato a lottare per la realizzazione dei suoi sogni.

Lo sport è sempre stato un elemento importante nella vita di Simona, che ha praticando sin da piccola numerose attività. Dopo la perdita della vista ha temuto di dover rinunciare anche a questo aspetto. Fortunatamente però la vita le ha permesso di incontrare Dario Oberti. Dario é diventato l’occhio di Simona, la sua guida nella quale Simona deve riporre tutta la sua fiducia. Simona è stata messa di fronte a tante sfide e non si è sottratta nemmeno alla sfida propostale da Dario: partecipare ai National Summer Games. Eccoli quindi pronti a sfrecciare sul loro tandem in direzione di Ginevra il prossimo mese di maggio dove durante quattro giorni parteciperanno alle gare di ciclismo.

Il nostro in bocca al lupo Simona te lo facciamo con questa donazione che ti permetterà di realizzare questo tuo sogno!

 

Nez Rouge  CHF   2’000.-

E’ dopo la notte del 31 dicembre 1995 che prende avvio l’idea di istituire un servizio di trasporto a domicilio sicuro anche nel Canton Ticino. Nez Rouge è un servizio di “autisti” per persone che per svariati motivi (stanchezza, ebrietà,…) non se la sentono più di guidare dopo feste e/o manifestazioni. Il servizio é volto prevalentemente a rendere le nostre strada maggiormente sicure.

Grazie a questa donazione, il Club del Tappo intende sostenere le attività di Nez Rouge che presenzierà alle prossime feste del nostro Club.

 

Associazione Blu Spring   CHF   2’000.-

Blu Spring è stata creata in Zambia, Africa, dopo diverse visite di fisioterapisti e volontari ticinesi.

L’associazione ha recentemente ricevuto in dono da Wheelchairs for Kids in Australia, 166 sedie a rotelle speciali per bambini disabili in Zambia.

In collaborazione con cinque organizzazioni no profit che operano in diverse zone dello Zambia, queste sedie vengono assemblate gratuitamente, adattandole alle misure e alle esigenze di ogni bambino disabile. Senza l’aiuto dell’associazione, queste organizzazioni non potrebbero permettersi di aiutare a cambiare la vita di questi bambini e delle loro famiglie.

Durante la crescita dei bambini queste sedie vengono adattate ai nuovi bisogni e alle nuove misure di ognuno di loro.

L’associazione organizza e finanzia il trasporto di queste sedie in container dall’Australia fino allo Zambia.

Per la sua realizzazione, questo progetto necessita dell’acquisto di un container, del trasporto via mare da Perth (Australia) a Durban (Sud Africa), tasse portuali e di sdoganamento, trasporto via strada fino a Lusaka in Zambia. Il nostro aiuto servirà a finanziare questi passaggi fondamentali per poter portare a termine questo progetto.

Senza il nostro aiuto queste organizzazioni non potrebbero permettersi di aiutare a cambiare la vita di questi bambini e delle loro famiglie.

 

Associazione Terraferma-TI   CHF 3’000.-

Oppure…TERRA! Fermati!

E’ una associazione recente, voluta per promuovere e sostenere progetti in Svizzera e all’estero in favore dei migranti, con particolare attenzione ai bambini. A farsi promotori sono tre giovani ticinesi –  Camilla Agustoni, Leonardo Sandrinelli e Lisa Mazzocchi – che hanno prestato volontariato sul posto e toccato con mano le condizioni disperate in cui queste persone sono costrette a vivere. Dimenticati dal mondo, poiché il centro di accoglienza sull’isola di Chios è troppo “piccolo” per attirare l’attenzione dei media e degli aiuti internazionali. Infatti le più importanti ONG hanno lasciato l’isola dopo l’accordo tra Europa e Turchia, convinte che non ci sarebbe più stata emergenza. In realtà oggi 2300 persone vivono in un campo attrezzato per riceverne 800!

Recentemente hanno inaugurato una nuova casa di assistenza. The House of the People per poter sostenere non solamente i bambini ma anche gli adulti e le persone con famiglia per poter prestare aiuto ad un numero sempre maggiore di persone.

La nostra donazione aiuterà il proseguimento di questo loro progetto.

 

Associazione EmoVere    CHF  4’000.-

Libro Ranocchio scarabocchio di Paola Morniroli  e Valentina Pellandini         

Paola é una psicoterapeuta ticinese. Valentina un’illustratrice. Con loro il Club del Tappo ha già collaborato in passato per la realizzazione di un libro Leon per poter discutere con i bambini sul tema della malattia in età pediatrica.

Nella sua pratica clinica quotidiana, Paola si trova confrontata a dover lavorare con situazione difficili che coinvolgono i giovani ticinesi.

3 anni fa ha deciso di sviluppare un progetto di prevenzione al bullismo per i bambini delle scuole elementari attraverso un libro che racchiude una storia e una parte didattica. E’ nata quindi l’idea di questo libro che grazie alla sua esperienza e professionalità ha iniziato a prendere vita per poi essere reso più concreto e accattivante dalle illustrazioni di Valentina.

Questo libro, oltre ad essere messo in vendita e acquistabile, verrà verosimilmente utilizzato come principale strumento di lavoro per le classi di scuola elementare che vorranno sensibilizzare gli allievi sulla tematica del bullismo.

Il nostro finanziamento servirà a coprire i costi di stampa del libro affinché possa essere poi venduto alle famiglia ad un costo ridotto e quindi possa essere accessibile anche alle famiglie meno abbienti.

 Da notare che durante la crescita dei bambini queste sedie vengono adattate ai nuovi bisogni e alle nuove misure di ognuno di loro.

L’Associazione Blu Spring con sede a Minusio Ti organizza e finanzia il trasporto di queste sedie in container dall’Australia fino in Zambia.

Il costo di questo progetto è stimato in fr. 10’000.– e comprende l’acquisto di un container, il trasporto via mare da Perth (Australia) a Durban (Sud Africa), tasse portuali e di sdoganamento, trasporto via strada fino a Lusaka in Zambia.

Senza il nostro aiuto queste organizzazioni non potrebbero permettersi di aiutare a cambiare la vita di questi bambini e delle loro famiglie.

Da notare che durante la crescita dei bambini queste sedie vengono adattate ai nuovi bisogni e alle nuove misure di ognuno di loro.

L’Associazione Blu Spring con sede a Minusio Ti organizza e finanzia il trasporto di queste sedie in container dall’Australia fino in Zambia.

Il costo di questo progetto è stimato in fr. 10’000.– e comprende l’acquisto di un container, il trasporto via mare da Perth (Australia) a Durban (Sud Africa), tasse portuali e di sdoganamento, trasporto via strada fino a Lusaka in Zambia.

 

Associazione REACT   CHF 5’000.-            

Nata nel 2012 questa associazione ha lo scopo di promuovere e sostenere attività di ricerca applicata e l’implementazione dei rispettivi risultati nell’ambito delle tecnologie che favoriscono una migliore interazione comunicativa delle persone disabili. Fra i vari progetti, il progetto REACT, realizzato dalla Fondazione Informatica per la promozione della persona disabile (FIPPD) e dalla SUPSI, che ha permesso di sviluppare un kit di sensori che favoriscono l’attività didattica e psico-pedagogica degli istituti che operano con persone disabili. Il kit viene utilizzato con successo dalla Fondazione Provvida Madre di Balerna e all’interno della scuola speciale con sede alla Scuola Elementare Al Palasio di Giubiasco.

Per poter portare avanti questi scopi, è nato il progetto REACT3, progetto che il Club del Tappo vuole sostenere con questa donazione. Si tratta di un progetto triennale con l’obiettivo di eseguire i necessari aggiornamenti dei softwares e degli hardwares sviluppati nei progetti precedenti e proporre nuovi approfondimenti per poter mantenere il passo con le tecnologie e i dispositivi.

 

Associazione Alessia  CHF  5’000.-
L’associazione Alessia è nata il 23 marzo 2004 a Vernate con lo scopo di migliorare e ampliare il settore pediatrico nel Cantone Ticino e di creare un sostegno per le esigenze dei bambini che necessitano di cure particolari nell’ambito della pediatria ed aiutare le loro famiglie.

La donazione del Club del Tappo aiuterà l’acquisto di una nuova incubatrice da trasporto con la quale dotare la Croce Verde di Bellinzona in previsione della nascita del nuovo polo pediatrico che nascerà in seno all’Ospedale San Giovanni di Bellinzona.