13 novembre 2018, 7 donazioni – CHF 22’000.–

Posted on 14 novembre 2018 at 10:39am by clubdeltappo No Comment

 

Fondazione Svizzera Madagascar                                                                               2’000.-

La Fondazione Svizzera Madagascar è attiva da 26 anni sull’isola di Nosy Be in Madagascar, dove sono stati sviluppati numerosi progetti, tra i quali la costruzioni di acquedotti, la ristrutturazione di una diga, la formazione di insegnanti di scuola materna e la formazione professionale di infermieri, la costruzione e la gestione di un centro di formazione turistico-alberghiero, l’assegnazione di borse di studio a ragazzi e da qualche anno sostiene il Centro Sanitario Santa Maria delle Grazie attraverso il finanziamento di apparecchi, infrastrutture e il sostegno alla formazione del personale.

La donazione del Club del Tappo andrà ad inserirsi nell’aiuto di finanziamento di quest’ultimo progetto.

 

Associazione Anà con il Togo                                                                                       2’000.-

Quest’associazione ha come scopo la promozione e il sostegno allo sviluppo e alla qualità della vita della popolazione africana, in modo particolare in Togo, attraverso la realizzazione di progetti di promozione dello sviluppo nei settori educativi, culturali, ambientali, sanitari e agricoli. Per fare questo, l’associazione collabora con un partener locale, l’associazione Jeunesse Solidaire pour le Volontariat et le Développement.

Il progetto per il quale è stato richiesto un aiuto da parte del Club del Tappo riguarda l’edificazione di una scuola, di servizi igienici-sanitari e microprogetti ad Agokpala, regione marittima del Togo. Attualmente nel villaggio è presente una costruzione senza pavimenti e dai tetti pericolanti in cui non ci sono banchi e sedie sufficienti che accoglie una scuola materna e una classe di scuola primaria.

 

Special Olympics Switzerland                                                                                      2’000.-

Special Olympics è il più grande movimento sportivo internazionale dedicato alle persone con disabilità mentale. Gli atleti hanno così la possibilità di migliorare la fiducia in loro stessi, la propria autonomia, la condizione fisica e di dimostrare il loro coraggio. Special Olympics organizza ogni anno diverse manifestazioni allo scopo di condividere esperienze uniche con gli atleti, con le loro famiglie e la comunità.

Anche la Svizzera fa parte di questo movimento ed è in recente fase di allestimento anche la sezione regionale ticinese che ha organizzato durante il mese di marzo 2018 la Special Olympics Run a Lugano per festeggiare il 50mo di fondazione di Special Olympics.

Una delegazione di atleti svizzeri parteciperà ai giochi mondiali estivi di Abu Dhabi 2019 e il nostro contributo si inserisce in questo progetto per poterne finanziare la spedizione.

 

Associazione Tum Tum                                                                                                  3’000.-

L’associazione Tum Tum nasce nel gennaio 2017 con lo scopo di effettuare un’attività di screening e di prevenzione della cardiopatia reumatica in Guinea Bissau. L’associazione, nata dall’esperienza lavorativa di due infermieri e una dottoressa, effettuano tamponi faringei, visite cardiologiche ed ecografie del cuore a bambini tra i 5 e i 15 anni per depistare la presenza della faringite da streptococco che viene curata con penicillina per 10 giorni. Se tra questi soggetti ce ne sono con difetti valvolari già evidenti, vengono inseriti in un programma di follow-up che prevede la somministrazione mensile di penicillina fino ai 25 anni. Se non adeguatamente trattata, una faringite da streptococco può causare un’infiammazione a livello cardiaco coinvolgendo le valvole del cuore che con il tempo smettono di aprirsi/chiudersi fino a causare gravissimi danni al funzionamento del muscolo cardiaco e portando, in ultimo, al decesso se non si interviene con un intervento chirurgico adeguato.

Il nostro aiuto serve a poter finanziare questa attività di prevenzione attraverso l’acquisto di tamponi faringei e penicillina.

 

Associazione genitori / Corso di sci per ragazzi e bambini Vacallo                               3’000.-

Da diversi anni il corso di sci di Vacallo è un appuntamento immancabile che si tiene annualmente da dopo Natale fino a dopo Capodanno. Lo scopo principale è quello di permettere a bambini e ragazzi di imparare a praticare attività sulla neve (sci, snowboard,…). Allo stesso tempo vuole evitare che gli adolescenti trascorrano per strada il Capodanno. Per volontà del comitato, le tasse di iscrizione sono mantenute invariate da sempre per non penalizzare le famiglie meno abbienti. Negli ultimi anni però nonostante questo, si è assistito ad una crescente difficoltà da parte delle famiglie nel provvedere al pagamento della quota di iscrizione e negli anni le spese da sostenere sono gradualmente aumentate. Da alcuni anni, non è più stato possibile coprire integralmente i costi del corso di sci causando delle perdite finanziarie.

La donazione del Club del Tappo vuole essere un aiuto affinché questa iniziativa possa continuare a proseguire nel tempo sulle stesse basi e con gli stessi scopi.

 

Associazione Harley for Children Ticino                                                                   5’000.-

Questa associazione nasce dall’incontro di due passioni: le Harley Davidson e il desiderio di voler fare del bene. La loro missione è molto simile alla nostra: aiutare bambini che si trovano in situazioni di disagio per svariati motivi raccogliendo dei soldi passando del tempo insieme divertendosi.

 

Fondazione Provvida Madre                                                                                        5’000.-

Attiva dal 1970 sul territorio del Mendrisiotto, la Fondazione Provvida Madre ha per scopo l’esercizio di strutture e servizi per minorenni e adulti disabili.

Negli anni la Fondazione ha potuto ampliare notevolmente i servizi offerti e le strutture a sua disposizione espandendosi sul territorio Momo.

Tra le strutture che annovera la Fondazione, Casa Clerici è stata inaugurata nel 1999 e ospita due appartamenti accogliendo 13 persone disabili. Nel corso degli anni le esigenze degli ospiti stanno cambiando: l’invecchiamento dei residenti è un tema sul quale riflettere per trovare nuovi cambiamenti da apportare nella presa a carico di queste persone sia nell’approccio psico-educativo che nell’offerta di attività proposte. Da qui l’idea di adibire lo spazio garage della casa in una stanza di stimolazione multisensoriale che permetta sollievo e belle sensazioni a queste persone con possibilità di spostamento sempre maggiori.

Leave a comment